Home

affascinanteninfea

DICHIARAZIONE D’INTENTI

Confesso che una dichiarazione di intenti per il mio blog mi mette a disagio.

È come quando mio marito mi chiede di promettergli qualcosa; mai niente su qualcosa di veramente serio,solo su banalità come il cambio di stagione degli armadi o portare giù gli scatoloni degli addobbi natalizi dalle mensole alte del ripostiglio.

Teme che mi stanchi,

si preoccupa per me.

Ciò nonostante la sua richiesta di promessa mi blocca temporaneamente, come se mi stesse già legando: non posso promettere di non sentire il bisogno di non spostare nel settore più basso dell’armadio le magliette e i pantaloni di mezza stagione se l’autunno incombe.

Per non parlare degli addobbi natalizi; come contenere l’estro creativo che mi prende in prossimità del Natale e che mi spinge inevitabilmente verso i ripiani alti del ripostiglio dove dimorano gli scatoloni di cui prima? Tutto questo sproloquio per dire che non dichiaro niente. Sarà quel che sarà. Ah…

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

Classificazione: 1 su 5.
The other side to the knowns

Write what you feel, coz it doesn't make you fear. A doctor by profession and writer by passion✌️

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

La biblioteca vivente

DOVE L'ODORE DEI LIBRI RICOLMA L'AMBIENTE COME FIORI IN PRIMAVERA

Writer&Reader

Writing future readings

WordPress.com Apps

Apps for any screen

Impara l'italiano con Giulia

Lezioni di italiano online

Un tè con la Palma

La donna è come una bustina di tè, non si può dire quanto è forte fino a che non la si mette nell'acqua bollente.

Il Sentiero della Realizzazione

Scegli di crescere almeno dieci volte al giorno

MentaPiperita-blog

Pensieri freschi e un pizzico di emozioni

Di Parola In Parola

"Una parola alla volta" Stephen King

Luigi Arcari

Territori di confine, relazioni e contaminazioni. Mutamenti di paradigma.

◦ ღ ☼ Elena e Laura ☼ ღ ◦

Due sorelle e una stanza di libri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: